Abbi cura di ciò che mangi

L'aumento in osteoporosi in Messico è principalmente dovuto a stile di vita sedentario causato dallo stile di vita e dalla transizione demografica.

A questo proposito, lo specialista in Medicina dello Sport della Scuola Superiore di Medicina (ESM) del National Polytechnic Institute (IPN), Rogelio Matamoros Montero , sottolinea che questa condizione, caratterizzata da perdita di massa ossea e il progressivo deterioramento della sua struttura, colpisce almeno cinque milioni di persone in 50 anni.

Matamoros Montero ha indicato che il osteoporosi È una malattia silenziosa che attualmente è al quinto posto nella scala delle malattie in tutto il mondo:

"Il osteoporosi e osteopenia (periodo preliminare a osteoporosi ) sono sindromi complesse che possono essere causate da diversi fattori primari o secondari. Alcuni di questi sono la diminuzione della concentrazione di estrogeni nella donna menopausa o post menopausa , che innescano una carenza di deposizione di calcio a livello osseo, invecchiamento, dopo 60 anni, mancanza di esposizione ai raggi solari e malattie invalidanti che limitano l'attività fisica ".

 

Abbi cura di ciò che mangi

Il ricercatore dell'IPN sottolinea che l'eccesso di assunzione di caffè, bevande analcoliche, bevande alcoliche, tè e cibi confezionati e confezionati, ha un impatto importante sull'inadeguato deposito di calcio nel sistema osseo:

"L'organismo si elimina e si forma nuovo tessuto osseo in modo naturale, ma il consumo eccessivo di queste sostanze fa sì che i meccanismi di accoppiamento rimodellamento non si sviluppino correttamente ", ha affermato.

Lo specialista dell'ESM indica che la condizione viene rilevata, soprattutto, finché l'individuo non subisce una frattura a causa della diminuzione Massa ossea e la sua resistenza meccanica:

"Il osteoporosi Si verifica fondamentalmente nelle donne dai 40 anni di età ed è condizionata, tra gli altri fattori, dai cambiamenti ormonali che avvengono durante il menopausa "Ha detto.

Matamoros Montero ha dettagliato che l'assimilazione di calcio nelle ossa Aumenta nel corso degli anni e raggiunge il suo livello massimo intorno ai 30 anni, poi mantiene un plateau tra i 30 ei 40 anni, e successivamente inizia a diminuire:

"Il attività fisica che si consiglia di eseguire dovrebbe avere un impatto sul sistema osseo in modo che l'osso ripari il calcio attraverso il vitamina D quindi gli esercizi devono lavorare contro la forza di gravità, tensione, compressione e tosatura ".
 


Medicina Il Video: ABBI CURA DI TE (Novembre 2020).