Lo stress post-traumatico colpisce i soldati di guerra
ambiente

Lo stress post-traumatico colpisce i soldati di guerra

Soldati e veterani di guerra affrontano vari problemi di salute fisica e mentale , a causa dell'impatto dei vari pericoli ambientali a cui sono esposti (acqua contaminata, sostanze chimiche e infezioni); Inoltre, in tempi di guerra è comune che queste persone soffrano ferita , perdita di estremità, traumi di ogni tipo e persino la morte.

Inoltre, malattia mentale predominano tra tutti i veterani, a causa delle situazioni che hanno vissuto durante la guerra. Di solito, soffrono ansia , depressione , dipendenza ai prodotti chimici e stress post-traumatico (PTSD, per il suo acronimo in inglese).

Secondo il Istituto nazionale di salute mentale , il PTSD genera stress , paura , la sensazione che l'evento traumatico stia accadendo di nuovo, difficoltà a dormire, incubi, sensazione di solitudine , preoccupazione, colpa o tristezza; così come esplosioni di rabbia.

Questi sintomi possono comparire nel breve periodo dell'evento traumatico e rimanere nella vita della persona colpita; tuttavia, possono essere ridotti con farmaci e terapie psicologiche.

Riconoscimento per i veterani

In occasione di Giorno dei veterani , il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, renderà omaggio agli uomini e alle donne che hanno servito le forze armate degli Stati Uniti.

Il presidente sottolinea che molti soldati hanno sacrificato la loro vita e la totale dedizione per difendere e preservare il paese in cui risiedono.

Questo giorno è importante a causa dell'accordo di cessate il fuoco nella prima guerra mondiale, firmato alle 11:00 am 11 novembre 1918. Attualmente, gli Stati Uniti hanno circa 23 milioni di veterani, secondo l'Ufficio del censimento.

Seguici su cinguettio e Facebook .

Se sei interessato a ricevere maggiori informazioni su questo argomento, non esitare registrazione con noi

Medicina Il Video: Usa, veterani curano il disturbo post-traumatico con la marijuana (Dicembre 2019).


Articoli Correlati

Esercizi contro la paralisi facciale

Il disturbo alimentare nei bambini è sempre più comune

Sapore ingannevole?