Obesità dovuta allo stress

Uno studio del centro medico del Georgetown University, a Washington, negli Stati Uniti, ha scoperto un paio di anni fa un meccanismo biologico che collegava il stress cronico con il obesità .

Il team, guidato dal medico Zukia Zukowska , osservato in un gruppo di topi che lo stress cronico ha prodotto nel loro organismo il rilascio di a neuropeptide , Chiamato NPY , che ha stimolato il profitto di peso addominale .

Gli scienziati hanno bloccato i recettori di quella molecola e i livelli di accumulo di grasso loro discesero. Secondo gli autori dello studio pubblicato sulla rivista scientifica natura, i risultati ottenuti potrebbero aprire la strada allo sviluppo di farmaci in futuro da ridurre obesità nelle persone che soffrono stress cronico .

 

Grasso addominale da ormoni

Per la dottoressa Mónica Katz, direttrice del corso di specializzazione in nutrizione dell'università Favaloro di Buenos Aires (Argentina), "l'accumulo di grassi nella zona addominale sarebbe determinato, a sua volta, mediante altre due sostanze secrete dall'uomo in risposta alla stress : il catecolamine adrenaline- e noradrenalina e il corticosteroidi ".

Quando l'individuo ingerisce cibo, lo specialista spiega, ottiene riserve di energia che si depositano nel suo corpo grasso prenotazione.

Ci sono due effetti che NPY produce su grasso addominale profondo: stimola la proliferazione di cellule adipose che memorizza il grasso e genera nuovi vasi sanguigni che portano il flusso sanguigno e i nutrienti a quelli nuovi cella .

Per Katz la riduzione di grasso addominale favorisce la salute delle persone, perché rappresenta un fattore di rischio per entrambi malattie cardiovascolari per quanto riguarda diabete di tipo 2 :

"Con la scoperta di questo meccanismo si aprono nuove possibilità terapeutiche, dal momento che lavorando con antagonisti di questi stessi recettori, la formazione di nuovi pazienti potrebbe essere fermata tessuto adiposo "dice Katz.


Medicina Il Video: The Effect of Animal Protein on Stress Hormones, Testosterone, and Pregnancy (Agosto 2020).