Conoscere il più comune in loro!

Secondo uno studio condotto da Quest Diagnostics, gli uomini hanno maggiori probabilità di svilupparsi di più allergie che le donne, sebbene gli autori non trovino una spiegazione dettagliata, hanno alcune teorie.

Nell'inchiesta è dettagliato che questa frequenza di allergie è perché le ragazze e le donne ottengono più test allergologici rispetto agli uomini; Sottostimano questo tipo di disagio, quindi non lo trattano correttamente o le allergie cambiano con l'età.

 

Conoscere il più comune in loro!

Gli scienziati spiegano che gli uomini hanno una maggiore sensibilità a 11 allergeni come peli di gatto, peli di animali, albume d'uovo, polvere, latte, muffa, arachidi, semi di soia e grano.

Tuttavia, ci sono altri tipi di allergie che colpiscono gli uomini come il seguente.

 

  1. Semen. Alcuni uomini allergici al proprio seme, cioè dopo l'eiaculazione hanno sintomi come l'influenza (bruciore agli occhi, stanchezza e naso che cola). Questo disagio è noto come malattia post-orgasmica, secondo una ricerca pubblicata nel Journal of Sexual Medicine .
  2. Fede nuziale . È un tipo di dermatite che nasce sotto la fede. I dermatologi dicono che si tratta di una reazione allergica al metallo, in particolare al nichel.
  3. cellulare . I ricercatori della Brown University sottolineano che alcuni uomini sono allergici ai telefoni realizzati con nichel. Di solito hanno irritazioni alle orecchie o dermatiti.
  4. Farmaci. È una risposta anormale dell'organismo a una droga. Consiste in una reazione immunitaria imprevedibile e imprevedibile, indipendente dagli effetti farmacologici.
  5. Il cibo. Più di 160 alimenti possono causare una reazione allergica, tuttavia questi otto prodotti sono meglio consumati con cautela, poiché rappresentano il 90% delle reazioni allergiche: latte, uova, pesce, molluschi, noci, arachidi, grano, soia.

Per prevenire lo sviluppo di allergie, che tu sia maschio o femmina, è meglio evitare luoghi in cui vi sono fattori scatenanti come polvere, polline e altro. Inoltre, identifica se ad un certo punto ti senti male e qual è la causa.

Non esitare a consultare il tuo medico se hai dei sintomi allergie , dal momento che può aiutarti a identificare cosa lo sta causando e offrirti un trattamento appropriato che aiuti a controllarlo. E tu, hai qualche allergia?


Medicina Il Video: 14 Trucchetti per il Computer Che Avresti Voluto Conoscere Prima (Agosto 2020).