L'ipertensione aumenta di stress

Lavoro eccessivo, tensione e problemi emotivi generano varie sequele nel corpo come insonnia , perdita o aumento di peso, gastrite , ulcere , in alto ipertensione o attacchi di cuore .

Si stima che in Messico ci siano 15 milioni di persone ipertensione e solo il 20% lo sa. Questa è una malattia cronica che è caratterizzata da un continuo aumento del numero di pressione sanguigna nelle arterie.

È una condizione che non causa sintomi. Quindi, è noto come il malattia silenziosa e se non trattata, può innescare gravi complicazioni come a infarto miocardico , uno emorragia o trombosi cerebrale , cosa si può evitare se opportunamente controllato.

Nel 90% dei casi la causa dell'ipertensione arteriosa è sconosciuta e viene chiamata: ipertensione arteriosa essenziale, con una forte influenza ereditaria. Tra il 5 e il 10% dei casi esiste una causa direttamente responsabile dell'elevazione delle cifre della pressione sanguigna. Questa forma di ipertensione è chiamata: ipertensione arteriosa secondaria , che non solo può a volte essere trattato e scomparire per sempre senza richiedere un trattamento a lungo termine, ma può anche essere l'allarme per individuare malattie ancora più gravi.

il pressione sanguigna Normale è quando misura meno di 120/80 mmHg, mentre il ipertensione (ipertensione) è quando misura 140/90 mmHg o superiore per la maggior parte del tempo.

Questo problema di salute è anche collegato al obesità e a sovrappeso , così come il consumo eccessivo di sodio (sale, condimenti, salse), evitarli può aiutare in gran parte a non soffrire di questa malattia oa controllarla in modo significativo.

Pertanto, gli esperti raccomandano di fare un profilo lipidico s per quantificare i diversi componenti grassi presenti nel sangue. Un'opzione è il laboratorio clinico Jenner. In questo modo, puoi prevenire danni al cuore o un attacco di cuore acuto. Ricorda che la prevenzione è la cosa più importante per migliorare la qualità della vita. Abbi cura di te!


Medicina Il Video: Ipertensione: la corretta gestione e prevenzione (Agosto 2020).