5 miti del sesso anale
corpo

5 miti del sesso anale

Per avere una vita sessuale piacevole dovrebbero essere rimossi i tabù, così come le false credenze che sono alcune pratiche intime. Ci sono molti miti del sesso anale che impediscono ad alcune coppie di praticarlo.

In un'intervista con GetQoralHealth, l'ostetrico-ginecologo Alejandro Vázquez Alanís rispondi a riguardo miti del sesso anale, per informarli e abbatterli.

1.- Dolore: Secondo uno studio dell'Università di Zagabria, il dolore è causato da disturbi della pelle; tuttavia, può essere ridotto con l'uso di lubrificanti, carezze e rilassamento del corpo.

2.- Alle donne non piace Questo mito è totalmente falso. Secondo uno studio pubblicato nel Journal of Sexual Medicine , Il 20% delle donne tra i 18 ei 19 anni ne ha fatto esperienza almeno una volta nella vita.

3.- Solo praticato da persone dello stesso sesso. Questa pratica non ha distinzioni di orientamento sessuale, professione o classe sociale. Il dottore Jack Morin, autore del libro Piacere e salute anale, assicura che solo la metà degli omosessuali l'ha provato e meno del 30% lo pratica regolarmente.

4.- Gli uomini eterosessuali che praticano hanno un orientamento sessuale nascosto. Questo è falso. Questa idea impedisce a molti uomini di reprimersi per usare la tecnica.

5.- È un'azione che denigra le donne. Falso. Spetta a ciascuna persona accettare le condizioni per una vita sessuale completa.

Allora Vázquez Alan ti dà alcune raccomandazioni per avere una vita piacevole e libera da tabù:

Dire che è il modo migliore per abbattere miti del sesso anale . Ricorda che ogni persona stabilisce i propri limiti per godere di una piacevole relazione intima ed è importante rispettare le proprie decisioni per una buona salute fisica e mentale.

Medicina Il Video: Sesso anale - 7 miti (errati) sul SESSO anale | Franco Trentalance | Vittoria Risi | HD (Agosto 2019).


Articoli Correlati

7 cambiamenti che devi fare per migliorare la tua digestione

Medita con la musica

5 alimenti per perdere peso