5 cause di lesioni non intenzionali nei bambini
mamma e papà

5 cause di lesioni non intenzionali nei bambini

Circa 830 mila bambini e bambine muoiono ogni anno Nel mondo a causa di incidenti che potrebbero essere evitati, il 95% di questi decessi si verifica nei paesi in via di sviluppo. Oltre a queste sfortunate perdite, gli incidenti provocano il ricovero di decine di milioni di bambini per lesioni che spesso li lasciano inabili a vita. Quanto sopra è chiaro dal "Rapporto mondiale sulla prevenzione delle lesioni infantili" , il primo studio globale sulle lesioni non intenzionali pubblicato nel dicembre 2008 dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e dal Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (UNICEF).

Oltre 180 esperti provenienti da tutte le regioni del mondo hanno partecipato all'elaborazione di questa ricerca che sottolinea anche il 5 principali cause di lesioni non intenzionali :

  1. Incidenti stradali: in questi 260.000 bambini muoiono ogni anno e circa 10 milioni sono feriti. Sono la principale causa di morte tra i bambini di età compresa tra 10 e 19 anni e la principale causa di disabilità
  2. annegamento: Più di 175 mila bambini muoiono ogni anno. Circa 3 milioni di bambini sopravvivono a un incidente di immersione in un liquido. A causa del danno cerebrale che provoca, quando l'annegamento non è fatale, ha un impatto economico e sanitario maggiore rispetto a qualsiasi altra ferita
  3. ustioni: Quelli collegati agli incendi uccidono 96.000 bambini all'anno e il tasso di mortalità è 11 volte più alto nei paesi a reddito medio-basso che nei paesi ad alto reddito
  4. caduto: Quasi 47.000 bambini muoiono ogni anno a causa di una caduta, ma centinaia di migliaia di altri sono gravemente feriti
  5. intossicazioni: Più di 45 mila bambini muoiono ogni anno a causa dell'avvelenamento involontario.

Secondo il rapporto, l'Africa è la regione del mondo con il più alto tasso di queste morti e lesioni non intenzionali: è 10 volte superiore rispetto ai paesi ad alto reddito.

L'America Latina e i Caraibi sono dopo l'Africa e il Sud-Est asiatico, la regione dove ci sono più incidenti e lesioni non intenzionali.

I tassi più bassi di lesioni infantili si verificano in Australia, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Svezia e Regno Unito.

Secondo Etienne Krug, direttore del Dipartimento di Violenza e Prevenzione delle Ferite e Disabilità dell'OMS, ogni giorno potrebbero essere evitate fino a mille morti infantili se messe in pratica misure di prevenzione . Queste misure includono leggi per l'uso di cinture e caschi appropriati per il bambino; regolamenti per rubinetti di acqua calda; Coperture e serrature a prova di bambino su flaconi per medicinali, accendini e contenitori per prodotti per la pulizia. Corsie di transito separate per motocicli e biciclette; svuotare l'acqua non necessaria dalle vasche e dai secchi e il design appropriato di mobili per bambini, giocattoli e attrezzature da gioco. Gli autori del rapporto sottolineano anche la necessità di rafforzare il assistenza medica di emergenza e servizi di riabilitazione.

Medicina Il Video: SPASMI MUSCOLARI: COSA SONO, CAUSE, SINTOMI E RIMEDI (Agosto 2019).


Articoli Correlati

7 cambiamenti che devi fare per migliorare la tua digestione

Medita con la musica

5 alimenti per perdere peso